skip to Main Content
COD: Pomodorini Gialli Categoria:

POMODORINI GIALLI DEL VESUVIO

CONFEZIONI DISPONIBILI: 6X580gr
PESO NETTO PRODOTTO 580gr: 560gr
PESO PRODOTTO SGOCCIOLATO: 360gr

ORDINE MINIMO: 1 CONFEZIONE

INGREDIENTI 
Pomodorini, Acqua, Sale, correttore di acidità: acido citrico.

Prodotto sempre disponibile

36.24 

Desideri acquistare il prodotto telefonicamente o hai bisogno di supporto ?

DETTAGLI PRODOTTO

Pomodorini gialli giunti dalle Americhe

Non tutti sanno che i primissimi pomodorini gialli giunsero dalle Americhe. I primi pomodori provenienti dal nuovo mondo, infatti,  erano gialli. Questo fatto diede il nome “pomo d’oro”.

Le varietà a frutto rosso furono maggiormente coltivate solo in un secondo momento. Cosa significa tutto questo? Semplice. Quando si parla del pomodoro di una volta, si deve necessariamente far riferimento al pomodorino giallo che scopriamo essere il “cugino” del nostro famosissimo pomodorino del piennolo del Vesuvio.

Il pomodoro rosso, nella sua versione classica, è sicuramente uno dei simboli più conosciuti della nostra regione, e come risaputo una delle basi per i due piatti più emblematici della nostra tradizione culinaria, ovvero: pizza e spaghetti.

Siamo però probabilmente abituati a riconoscere il nostro pomodorino soltanto in versione rossa. I pomodorini gialli, invece, che da alcuni anni rappresentano una “riscoperta novità”, diventano protagonisti della scena gastronomica italiana.

Daniela Food propone il pomodorino giallo del piennolo in una delle sue più ricercate conserve tradizionali. Questo pomodoro vesuviano molto particolare, si è guadagnato, nella versione del Piennolo il marchio di origine protetta D.O.P..

Il pomodorino giallo ha un pizzo abbastanza lungo, è caratterizzato da un colore giallo dorato e incontra il palato in gusto decisamente intenso e sapido, che al tempo stesso può essere anche molto delicato e morbido.

Pomodorini del Vesuvio

I pomodorini gialli del Vesuvio Hanno un profumo molto fresco e una punta di acidità decisamente più equilibrata di quello rosso. Il pomodorino giallo, infatti, presenta un valore in pectina più elevato.

La pectina è una sostanza che contiene notevoli proprietà addensanti, molto indicata per tutte le ricette dove si desidera avere un grado di cremosità importante.

Come coltiviamo i pomodorini gialli?
Il pomodorino giallo del Piennolo, come il suo famoso discendente dal colore rosso, viene coltivato esclusivamente nella zona del Vesuvio. Daniela Food coltiva il pomodorino giallo a mano. Lo facciamo arrampicare su sostegni necessari a garantire che i frutti del pomodoro giallo vengano separati da terra.

Il periodo di coltivazione va da aprile a settembre. Raccogliamo, tradizionalmente, il pomodoro del Piennolo, durante il periodo di luglio. In alcuni casi si procede anche fino a Settembre. Ne consigliamo l’abbinamento “nelle zuppe, con il pesce, da accompagnamento alla carne, e ovviamente per condire pizze e focacce”.

Sono ottimi sulla pizza napoletana insieme a qualche filetto di acciughe e due foglie di basilico fresco. E ottimo anche per condire una pizza con le verdure o una margherita con bufala.

Da crudo, è ideale appena scottato per condire di originalità uno spaghetto
Se si è in visita nell’area vesuviana è molto probabile ritrovarsi ad ammirare queste bellissime coltivazioni dai riflessi dorati, rendendo il paesaggio vesuviano uno dei più belli e caratteristici del mondo.

SUGGERIMENTI
POTREBBE INTERESSARTI