skip to Main Content
COD: Pesche Sciroppate Categoria:

PESCHE SCIROPPATE

CONFEZIONI DISPONIBILI: 3X5KG
PESO NETTO PRODOTTO 3Kg: 2550gr

ORDINE MINIMO: 1 CONFEZIONE

INGREDIENTI 
Pesche, acqua, zucchero, sciroppo di glucosio-fruttosio, correttore di acidità: acido citrico.

Prodotto sempre disponibile

21.60 

Desideri acquistare il prodotto telefonicamente o hai bisogno di supporto ?

DETTAGLI PRODOTTO

Pesche Sciroppate: una dolcezza dal gusto unico

Le pesche – e le pesche sciroppate- sono sicuramente uno tra i frutti che meglio rappresentano l’estate. Compare sulle nostre tavole nei mesi che vanno da maggio a settembre e, grazie all’alta percentuale d’acqua, alla notevole succosità, al gusto dolce e delicato, viene in particolar modo apprezzata per le sue caratteristiche dissetanti. Và detto però che non ha doti nutritive significative.

Le pesche presentano moltissime varietà che possono essere divise in base a diversi criteri. La distinzione più importante è sicuramente quella in base al colore della polpa; relativamente a questo criterio possiamo distinguere pesche a polpa gialla e pesche a polpa bianca.

Inoltre a seconda del tipo di prodotto e della specie di appartenenza possiamo ulteriormente suddividere le tipologie di pesche in tre grandi categorie: pesche nettarine, pesche per il consumo fresco, e pesche percoche.

Le pesche dette anche percoche sono a polpa gialla, compatta e che non aderiscono al seme.  Consideriamo questo frutto come “pesche industriali” poiché spesso utilizzate per la produzione di prodotti industriali come succhi, frutta sciroppata, creme ecc.

Le pesche percoche sono prettamente coltivate in Basilicata, in Calabria, in Puglia e in Campania, ovvero nel sud della penisola. La pesca è originaria della Cina, si presenta con una buccia giallo-rossastra che può essere vellutata o liscia, questo dipende dalle varietà.

Carnosa, succosa e molto zuccherina la sua polpa può essere bianca o gialla con delle sottili venature rossastre che diventano più evidenti vicino al nocciolo.

L’Italia, con la Cina, la Grecia, la Spagna e gli USA è uno dei principali produttori di pesche al mondo. Quasi tutte le numerosissime varietà di pesche hanno un periodo di maturazione che va dai primi venti giorni di maggio fino ad arrivare, per le coltivazioni più tardive, alla fine di settembre.

Buoni, da gustare per diversi mesi

Consumiamo, preferibilmente, le pesche a temperatura ambiente, quelle mature è opportuno consumarle subito poiché possono essere conservate in frigorifero per non più di tre o quattro giorni.

I frutti non ancora maturi, invece, possono essere conservati anche per circa quattordici giorni; è anche importante ricordarsi di lavarla sempre bene prima di mangiarla, perché quella leggera peluria esterna spesso potrebbe trattenere residui di sostanze nocive.

Le pesche sciroppate di Daniela Food sono una versione di deliziosa bontà e di grande succosità di questo frutto estivo.

Prodotte tra i mesi di giugno ed agosto, in base agli anni e al microclima in continua alterazione, le pesche sciroppate possono essere gustate per diversi mesi grazie alla loro conservazione al naturale, senza né coloranti nè conservanti.

Le pesche sciroppate sono un prodotto dal gusto unico per la loro delicata e dolcezza.

Questo dessert si adatta molto bene ad ogni tipo di situazione. Ottime nei cocktail, con il gelato e per preparare deliziose torte da assaporare insieme ad un the anche in pieno inverno.

Durante tutto l’anno, quando si vuole spezzare la routine creata dalla tipica frutta di stagione, basta aprire un barattolo di pesche sciroppate ed ecco comparire un dessert di artigianale prelibatezza.

Prepariamo le pesche sciroppate Daniela Food seguendo la tradizione. Utilizziamo frutta appena raccolta e accuratamente selezionata.  Sbucciamo tutto a mano e poi poniamo i frutti nei contenitori con molta cura aggiungendo, infine, soltanto uno sciroppo a base di acqua e zucchero.

Segui il nostro Blog per scoprire nuove ricette da fare con le pesche.

SUGGERIMENTI
POTREBBE INTERESSARTI